22 gennaio 2021 ore 15.00 evento on line di Terzjus: “L’affidamento di servizi di trasporto sanitario e l’art. 57 del Codice del Terzo Settore”. L’attualità del tema, visto anche il protrarsi dello stato di emergenza dovuta al Covid, ci ha spinto a creare un momento di approfondimento sull’interpretazione e sull’applicazione dell’articolo 57 del Codice del Terzo Settore.

L’attualità del tema, visto anche il protrarsi dello stato di emergenza dovuta al Covid ci ha spinto a creare un momento di approfondimento sull’interpretazione e sull’applicazione dell’articolo 57 del Codice del Terzo Settore, continuando così il dialogo iniziato sull’amministrazione condivisa e i rapporti collaborativi con la Pubblica Amministrazione.

Dopo aver affrontato il tema dell’amministrazione condivisa, durante il seminario dello scorso 21 dicembre, Terzjus prosegue il percorso di diffusione della conoscenza e dell’impatto della Riforma del Terzo Settore. Questa volta propone un seminario on line che sarà possibile seguire il 22 gennaio a partire dalle ore 15.00, in diretta sulla nostra pagina youtube. Il seminario approfondirà il tema della disciplina dell’affidamento di servizi di trasporto sanitario, come previsto dall’articolo 57 del Codice del Terzo Settore, dando un contributo interpretativo e fornendo spunti di riflessione, anche alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale 255/2020.

Il nuovo articolo 57 del Codice del Terzo Settore prevede una particolare forma di affidamento dei servizi di trasporto sanitario di emergenza e urgenza (comunemente noti come “118”). Le amministrazioni pubbliche competenti possono infatti affidare tali servizi “in via prioritaria” alle organizzazioni di volontariato aderenti ad una rete associativa del terzo settore. Pur se prioritario alle ODV, tuttavia, tale affidamento dovrà pur sempre avvenire secondo modalità competitive e trasparenti. Dall’affidamento, inoltre, nasce un rapporto che dovrà essere gestito secondo regole affatto peculiari rispetto a quelle applicabili ai rapporti nascenti dalla conclusione di ordinari contratti pubblici: ad esempio, alle ODV affidatarie potrà riconoscersi soltanto il rimborso delle spese effettivamente sostenute e documentate, ciò che richiede un sistema di rendicontazione ed accertamento.

Il seminario si propone di approfondire i profili giuridici dell’art. 57 del Codice – tema trattato dal direttore scientifico di Terzjus Antonio Fici – al fine di delineare il quadro normativo di riferimento per gli affidamenti in questione, anche tenendo conto della consistente litigiosità che li contraddistingue – tema trattato nella relazione di Valerio Migliorini. Allo stesso tempo, saranno presentate ed analizzate nel corso del seminario alcune prassi operative già attuate con riguardo all’art. 57 e agli affidamenti di cui esso si occupa che saranno trattate nelle relazioni di Zoli e Paolini. Nelle relazioni conclusive, affidate ad esponenti delle reti associative direttamente coinvolte dal tema esaminato (Anpas, Misericordie e Croce Rossa), si trarranno le somme e si delineeranno le possibili prospettive dell’art. 57 del CTS.

Ecco la locandina dell’evento:

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Terzjus.
Torna in alto

Ricevi aggiornamenti,
news e approfondimenti sulle attività di Terzjus