Riforma in Movimento: l’appello di Bobba agli enti del Terzo settore per partecipare al primo studio nazionale sullo stato della Riforma del Terzo settore

L’indagine “Riforma in Movimento” promossa da Terzjus si chiude nei prossimi giorni. Il Presidente Luigi Bobba lancia un appello a tutte le organizzazioni per continuare a prendere parte alla ricerca attraverso la compilazione di un veloce questionario.

Sono già più di mille le compilazioni dell’indagine Riforma in Movimento, lanciata il 3 febbraio scorso, ma l’impegno non si ferma. Il Presidente Luigi Bobba fa un appello a tutte le organizzazioni a partecipare all’indagine fino alla data di chiusura, il 19 marzo 2021

L’indagine – che vuole raccogliere il sentiment degli enti sulla Riforma del Terzo Settore – rappresenta un “modo per dare voce a chi ogni giorno si rimbocca le maniche per fare qualcosa di positivo per la propria comunità” come afferma Luigi Bobba nel suo video. 

Tutte le tipologie di organizzazioni e tutti i professionisti del Terzo Settore possono partecipare all’indagine. I dati saranno resi pubblici in forma anonima e aggregata sul portale Riforma in Movimento e saranno inseriti all’interno del primo Rapporto annuale dell’Osservatorio Terzjus sullo stato e le prospettive della Riforma del Terzo Settore – Il Terzjus Report 2021.

Analizzando le prime compilazioni emergono già alcuni dati interessanti che da un lato confermano la volontà e l’interesse delle organizzazioni non profit ad attivarsi rispetto alle novità introdotte dell’impianto legislativo – l’85% dei partecipanti infatti ha dichiarato l’intenzione del proprio ente di iscriversi al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore -, e dall’altro evidenziano alcune necessità – tra i suggerimenti che i partecipanti stanno condividendo vi è senza dubbio quello di prevedere momenti di formazione e supporto per una corretta interpretazione e applicazione della norma.

Le voci dei protagonisti quotidiani del Terzo Settore, i loro percepiti e le loro preoccupazioni sono informazioni importanti, che alimenteranno il dibattito con le istituzioni e l’opinione pubblica.

La ricerca è un progetto dell’Osservatorio Terzjus, di cui fanno parte i soci fondatori – Acli, Airc, Anpas ODV, Assifero, Auser APS, CNDCEC, Consorzio Ambito Territoriale Sociale N°3, Fondazione Italia Sociale, Italia non profit Forum Terzo Settore, Rete misericordie e Solidarietà, Consiglio Nazionale del Notariato – i suoi soci ordinari – Anbima, Poliedros e Unpli. Sostengono le attività di ricerca: Fondazione Cariplo, Fondazione Unipolis e Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Terzjus.
Torna in alto

Ricevi aggiornamenti,
news e approfondimenti sulle attività di Terzjus