Forum del Terzo settore

L’amministrazione condivisa e l’“effetto di sistema”: prime valutazioni

L’articolo presenta i risultati preliminari di un progetto di ricerca in corso di realizzazione da parte Patrik Vesan e Federico Razetti dell’Università della Valle d’Aosta, grazie a un finanziamento del CSV-Valle d’Aosta a valere su fondi ministeriali ex DM 44/2020 e di uno studio realizzato da Massimo Papa in collaborazione con il Forum Nazionale del Terzo Settore. Da questo lavoro comune è scaturito il primo tentativo di esaminare gli istituti di amministrazione condivisa ricostruendo un ampio repertorio di avvisi pubblici. Si tratta di un valore aggiunto conoscitivo importante, dal momento che, a nostra conoscenza, le analisi finora proposte da altri ricercatori riguardano campioni di qualche decina di casi.

Terzo Settore e amministrazione condivisa nelle città

Il Terzo settore con l'alleanza di tutta la società civile può essere un ponte di dialogo nell' autonomia responsabile. L’amministrazione condivisa e la valutazione d’impatto sociale, introdotte da nuove norme, sono gli strumenti da applicare per realizzare una maggiore partecipazione sia delle imprese sociali sia delle associazioni di volontariato, a partire da quelle più piccole.

Sabato 07 maggio “Le politiche per la promozione della partecipazione civica tra emergenze e sviluppo delle comunità”

Nella prima parte si darà un inquadramento giuridico, economico e sociologico con l’intervento di Stefano Zamagni e Luigi Bobba. Seguirà un confronto con diverse esperienze internazionali che hanno visto cittadini attivi e volontari protagonisti: emergenza Covid, emergenza Ucraina e Olimpiadi invernali 2026. Al termine gli interlocutori locali milanesi delle istituzioni e del Terzo Settore si confronteranno sulle prospettive e gli impegni per la promozione della cittadinanza attiva nei prossimi cinque anni.
Torna in alto

Ricevi aggiornamenti,
news e approfondimenti sulle attività di Terzjus